Il 2021 è stato l'anno della domotica. Ti sei mai chiesto quanto sia davvero smart la tua casa? Ecco come valutare il grado tecnologico della tua abitazione e quali sono le novità in questo campo che potrebbero rivoluzionarti la vita.

 

La domotica rappresenta una importante novità nella vita di tutti i giorni per migliorare la vivibilità di un ambiente. Molti sottovalutano l'importanza di avere dispositivi domestici che possano rendere più efficiente la vita di tutti i giorni. Tali oggetti si gestiscono facilmente con PC e smartphone. Insomma, con la tecnologia moderna è possibile rendere una casa smart, ad esempio con l'utilizzo di altoparlanti, telecamere e prodotti elettrici che regolano le attività quotidiane. Il cosiddetto “internet delle cose” (IOT, ovvero Internet of Things) è molto importante perché garantisce la possibilità di rendere una casa smart. Parliamo di strumenti che riescono a rivoluzionare la vita quotidiana, dispositivi smart che aiuteranno a rendere una casa domotica. Vediamo quali sono e come funzionano.

  1. Cos'è la domotica

La domotica è la capacità di controllare e automatizzare tutti gli oggetti che si trovano in una casa. Il 2021 è stato l'anno della svolta in questo senso grazie anche a una serie di bonus che hanno incentivato molte persone a comprare attrezzature di questo genere. In particolare, vi è stato il boom di elettrodomestici compatibili ad esempio, con Alexa. Rendere una casa smart con Alexa, il dispositivo di gestione vocale di casa Amazon, significa poter controllare le principali azioni quotidiane con l'aiuto della voce e di internet. I dispositivi smart di una casa domotica aiutano a tenere sotto controllo eventuali sprechi, in più rappresentano un modo per rendere la vita molto più semplice. Nella domotica, i prodotti hanno un ruolo chiave e applicazioni legate ad Apple o Google, sono la chiave di volta per controllare tutte le attività della vita quotidiana.

Ma scopriamo insieme quali sono i settori in cui una casa può diventare smart e soprattutto, come si può fare una valutazione su quanto effettivamente l’immobile sia smart.

  1. Casa smart, i principali prodotti di domotica

I principali prodotti di domotica sono quelli in grado di automatizzare qualsiasi cosa e di rendere la casa più facile da gestire. Ovvero:

  • dispositivi audio;
  • sistemi d'illuminazione;
  • telecamere e sistemi di sicurezza domestica;
  • gestione di sistemi di raffreddamento e riscaldamento;
  • un supporto in cucina;
  • pulizie, salute, igiene e bellezza.
  1. I vantaggi dei dispositivi audio smart

Avere in casa un sistema audio smart significa potersi muovere in più stanze usando dei dispositivi che funzionano in più ambienti domestici. Da Echo Dot ad Alexa, in casa si ha la possibilità di ascoltare musica e gestire le azioni principali della vita quotidiana. Ciò significa riuscire a tenere sotto controllo tutti gli aspetti della vita di una casa.

  1. L'importanza di un’illuminazione smart

Scegliere i migliori sistemi d'illuminazione smart significa risparmiare in termini energetici, avere la possibilità di spegnere e accendere a distanza le luci, evitando quindi sprechi. L'illuminazione intelligente, oltre a essere comoda da gestire attraverso sistemi di domotica, rappresenta anche un modo per salvaguardare e tutelare l'energia. Non è un caso infatti, che noi di ANACI Lombardia promuoviamo da diverso tempo l'utilizzo dei tipi di sistemi d'illuminazione a risparmio energetico anche negli ambienti condominiali.

  1. Telecamere e sistemi di sicurezza

Le telecamere intelligenti e gli altri sistemi di sicurezza smart permettono di tenere sotto controllo da remoto la propria abitazione e, di certo, sono tra gli apparecchi più utili di una casa intelligente. Con i sistemi tecnologici avanzati, la sicurezza è sempre più garantita tra le mura domestiche.

  1. Gestione di sistemi di raffreddamento e riscaldamento

Nel valutare la domotica della tua casa, considera se è dotata anche di un sistema di raffreddamento o riscaldamento intelligente che può essere gestito da remoto. Questo impianto è fondamentale per una casa che possa definirsi domotica: avere un sistema di questo genere significa riuscire a tenere sotto controllo la temperatura di una casa, evitando sprechi energetici ed errori sulla temperatura. Potrai controllare qual è la temperatura della tua casa dal tablet, dal PC o dal telefono. Questo, significa monitorare anche eventuali eccessi nell'utilizzo di sistemi di raffreddamento o di riscaldamento: insomma si tratta di un aiuto tecnologico green davvero imperdibile!

  1. Un supporto in cucina

La valutazione di quanto sia smart una casa dipende anche da quali sono gli accessori che ha in cucina. Optare per app, robot e sistemi smart, significa scegliere un tipo di soluzione che ti garantisce una preparazione culinaria impeccabile, evitando qualche “disastro” o un inutile spreco alimentare. A oggi, i piccoli robot da cucina e i grandi elettrodomestici di nuova generazione sono quasi tutti gestibili da remoto e con i dispositivi Alexa o Google. Dunque, rappresentano fattivamente l'idea di domotica e sono oggetti che rendono la tua casa smart.

  1. Pulizie smart, igiene e bellezza

Tra gli altri settori che sono stati completamente rivoluzionati dall'arrivo della domotica nella vita di tutti i giorni vi sono quelli della pulizia, dell'igiene e della bellezza. Spazzolini elettrici, bilancia pesapersone elettronica, ma anche aspirapolvere automatici e robot per lavare il pavimento sono solo alcune delle novità che rendono più facile la vita di tutti i giorni a chiunque li usa. Una casa green e dotata di questi tipi di sistemi ti aiuterà a svolgere le più semplici attività della vita quotidiana!

  1. Perché è utile avere una casa smart

Spesso la domotica è sinonimo di “efficienza energetica” e utilizzo di fonti rinnovabili. È solo adeguando la vita di tutti i giorni a tali sistemi che, grazie all'aiuto dei progressi tecnologici, avremo la possibilità di abbassare i consumi quotidiani. Delle buone pratiche che devono partire dalle case degli italiani e diffondersi poi nei piccoli contesti sociali, prima che nelle grandi città!

 

 

 

 

ALLEGATI: