Come ampliare una casa optando per il legno e per i principi della bioedilizia, tra vantaggi, iter e semplificazioni burocratiche. Vediamo quali sono i motivi per cui scegliere questo materiale.

 

Nel momento in cui si vuole comprare casa, è importante capire qual è lo spazio di cui avete bisogno. Però, nel corso degli anni le abitudini e le esigenze potrebbero cambiare. Per tale motivo, è sempre consigliabile fare una rivalutazione e capire anche come adeguare i propri spazi. In caso di ampliamento, la cosa migliore però è fare degli interventi con dei materiali sostenibili. Ecco perché è consigliabile fare un ampliamento casa con una struttura in legno. Questa soluzione può dare una serie di vantaggi per adeguare gli ambienti domestici, sfruttando le potenzialità di questo materiale e facilitando anche tutta una serie d'interventi di tipo tecnico e burocratico. Vediamo quali sono i motivi per cui è bene scegliere di fare un ampliamento di una casa con il legno.

  1. I vantaggi di un ampliamento casa con il legno

Costruire un ampliamento per una casa con il legno è uno dei migliori modi per garantire, non solo una sopraelevazione ma anche ampliamenti volumetrici orizzontali della propria abitazione. Questo vale sia se la casa è già realizzata in legno, ma anche quando è fatta in muratura. Questo materiale infatti, è in grado di assicurare tanta leggerezza e in più permette di abbattere fino al 40% del carico della struttura rispetto ad altri sistemi di costruzione tradizionale. Tra le caratteristiche del legno vi è quello di garantire un'ottima resistenza antisismica e un'adeguata stabilità. Inoltre, non è da sottovalutare il fatto che, realizzare un ampliamento in legno di un'abitazione, sarà anche molto più facile e veloce.

  1. I tempi per realizzare un ampliamento di una casa in legno

L'ampliamento di una casa in legno è più veloce rispetto ai sistemi tradizionali. Infatti, i tempi di esecuzione si riducono soprattutto perché la lavorazione avviene a secco. In genere, per un ampliamento di questo tipo si utilizzano strutture prefabbricate. In cantiere la struttura per la presenza della casa in legno arriva già assemblata precedentemente e va solo montata. Questa caratteristica, non solo riduce i disagi per i vicini ma abbassa anche il livello di emissioni di polvere ed eventuali rumori molesti nella costruzione. Un altro vantaggio nella realizzazione di questo tipo di struttura è che proprio per la velocità e il tempo che si impiega per realizzare l'ampliamento, evita i traslochi temporali perché il corpo della casa non viene interessato da grandi interventi. Piuttosto, si fanno solo quelli relativi ai collegamenti d'impianti di acqua e di luce, relativi alla parte dell'ampliamento. Quindi, chi decide per questo tipo di struttura potrà continuare ad abitare al suo interno anche nella fase di realizzazione del lavoro.

  1. Una migliore efficienza energetica ampliando la casa con legno

Il legno è un materiale in grado di aumentare sensibilmente le prestazioni energetiche di un'abitazione. Oltre a renderla più vivibile, optare per il legno in una fase d'ingrandimento di una casa significa aumentare il suo valore complessivo perché l'efficienza energetica della nuova porzione dell'abitazione sarà molto più alta. Si può usare questo tipo di ampliamento per due tipi d'interventi. Vi è l'ampliamento verticale che prevede l'aggiunta di un piano o quello orizzontale che, invece, è ideale per chi ha un terreno edificabile attaccato alla propria abitazione principale.

  1. L'ampliamento orizzontale con la struttura in legno

Per realizzare un ampliamento orizzontale con la struttura in legno, bisogna procedere facendo un calcolo sismico strutturale e valutare la necessità di una connessione con le fondazioni esistenti. In genere, le strutture si separano con un giunto sismico, ovvero con uno spazio vuoto tra i due edifici in modo tale che in caso di terremoto non vi siano sollecitazioni. Questa soluzione permette anche una circolazione dell'aria migliore ed evita la formazione di crepe su soffitti e pareti. Brutti segni che potrebbero arrivare nel tempo. Per un ampliamento di questo genere si può anche isolare la casa dal terreno in modo da proteggere dall'umidità di risalita e allacciare poi tutti gli impianti idrici o termo sanitari che servono l'abitazione principale.

  1. L'ampliamento verticale con una struttura in legno

Per l'ampliamento verticale attraverso la struttura in legno invece, si effettua di fatto una sopraelevazione. Il legno sarà molto più leggero rispetto ad altri materiali classici come la muratura. La struttura lignea eviterà l'inquinamento acustico nella fase di realizzazione e ci sarà anche il vantaggio dell'isolamento termico. Diminuiranno i costi in bolletta e i consumi saranno drasticamente ridotti.

  1. Perché conviene ampliare una casa con una struttura in legno

L’ampliamento di una casa con legno è molto vantaggioso per motivi di tipo ambientale, ma anche per il risparmio energetico che ne consegue. Il legno darà benefici nel lungo periodo in termini economici e, in più, il costo è anche drasticamente ridotto. Infatti, il prezzo al metro quadro per l'ampliamento di una casa con il legno è pari se non inferiore a quello che può essere fatto con costruzioni in cemento o in mattoni. Nel corso del tempo poi, ripagherà la scelta ecologica. Del resto si tratta di un intervento che rientra nell'ambito dei principi della bioedilizia.

  1. Il futuro dell'ambiente con la bioedilizia

Solo se si inizierà a entrare nell'ottica di costruire secondo questi specifici parametri, allora finalmente si potranno ottenere risultati nel lungo periodo riuscendo anche a facilitare tutte le procedure burocratiche. Ampliamenti di questo tipo, infatti richiedono solo la SCIA, ovvero la segnalazione certificata d'inizio lavori e il progetto firmato da un tecnico abilitato. Avrete un grande risparmio energetico, la velocizzazione e sburocratizzazione degli interventi. Inoltre, potrete iniziare a mettere insieme la realizzazione di un edificio che rispetti quelli che sono i criteri green che la situazione mondiale in termini climatici ci impone e su cui non possiamo più tardare.

 

ALLEGATI: